Borsa pesante

La borsa delle donne

La donna e la sua borsa

Lo ammetto, prima di cominciare a scrivere questo articolo, sono andata alla ricerca di informazioni sulle tipologie di borse che esistono in commercio e mi dichiaro incompetente! Sono una di quelle donne che, se potesse, andrebbe in giro sempre con la stessa borsa. Ma, come ci sono vari tipi di borse, ci sono anche vari tipi di donne.

Fino ad oggi, per quel che mi riguarda, ne esistevano solo di quattro tipi: la borsa a secchiello, quella a zainetto, la pochette e la borsa a forma rettangolare. L’unica differenza che vedevo nelle borse di quest ultimo tipo era che fossero rigide o morbide. Ora invece ho scoperto, per esempio, che quella che uso di solito io si chiama “hobo”.

Ogni donna sceglie la borsa in base alla propria personalità, alla comodità, all’occasione in cui indossarla.

Ci sono donne che cambiano la borsa ogni giorno , abbinandola sempre all’outfit indossato e, o non sono Desperate Housewines, o sono di sicuro le più fashion addicted di tutte noi!!!

Poi ci sono quelle che la cambiano di tanto in tanto, magari con il cambio stagione.

Infine, quelle che tengono sempre la stessa borsa, qualunque sia l’occasione, l’outfit, la meta….insomma, finché dura.

Ma c’è una cosa che accomuna tutte quante: la mole di oggetti, per lo più totalmente inutili, che siamo solite metterci dentro perché “non si sa mai”.

E la nostra borsa acquisisce poteri magici: “ti serve una cosa? Ma non preoccuparti! Ce l’ho in borsa!”

Puoi trovarci di tutto: dal chewingum masticato, fatto su nella carta e mai buttato via, al rossetto o, se sei anche mamma, dal calzino bagnato al profumo mignon.

Ma entriamo nel dettaglio…

Cosa mettono nella borsa le donne? Cose che gli uomini non possono nemmeno immaginare…

Per una donna ci sono tantissimi oggetti “indispensabili” che, chiaramente, lo sono a seconda del momento. D’altra parte siamo lunatiche e in preda agli ormoni per definizione, quindi nessuno si stupirà mai se abbiamo bisogno della certezza di avere dietro tutto ciò che ci possa occorrere.

Quindi, cosa troverai se cerchi qualcosa nella borsa di una donna?

Beh, il portafoglio prima di ogni cosa, con le duecentocinquanta tessere per ogni negozio in cui siamo entrate a fare un acquisto. E già solo quello sappiamo che peso abbia. Poi ci sono le chiavi di casa e della macchina e, fondamentale, il cellulare.

Ecco, questi sono solo gli oggetti che non potranno mai e poi mai mancare.  Si, solo, perché noi donne siamo masochiste e ci carichiamo sempre come dei muli.

Secondo Round

Quindi cominciamo ad infilarci la pochette dei trucchi (che peraltro in giro tiriamo fuori raramente), una crema, dei fazzoletti, i chewing-gum o delle caramelle. Sappiamo bene cosa mettiamo in borsa, ma, poiché siamo bravissime a riempirla, ma non a svuotarla, ci dimentichiamo cosa vi abbiamo introdotto.

Questo continuo infilare cose “indispensabili” nella nostra borsa ha una inevitabile conseguenza: ogni volta che ne cerchiamo una specifica, che sò, le chiavi della macchina, passiamo almeno dieci minuti a ravanare dentro, perché prendiamo in mano di tutto, tranne loro!!!

Mano dentro, scaviamo, scaviamo, spostiamo e peschiamo: una penna, monete sparse (perché a volte è più comodo buttarle dentro che ritirarle nel portafoglio),  un cd, il deodorante, gli occhiali da sole; toh…il portachiavi vecchio che, staccatosi dalle chiavi è rimasto lì e che tu invece eri convinta di aver perso…

E se siamo mamme, non ne parliamo!

Oltre a tutto quanto già menzionato, in ognuna delle nostre borse certamente si trovano disegni sbiaditi, qualche sorpresina di ovetti kinder, la gamba di una barbie o macchinine e mostri vari, brioches spiluzzicate, un palloncino, una bottiglietta d’acqua, spesso anche un cambio per tuo figlio per ogni evenienza. Ma, sopra ogni cosa, tutte, ma proprio tutte, dalla prima uscita da madri, abbiamo le immancabili salviette umidificate. E di sicuro qualcosa per intrattenere i pupi per almeno cinque minuti in caso di bisogno!

Tutto questo basta?

Si, ci basterebbe in effetti, a meno che non ci si metta anche il nostro compagno/marito.

La nostra borsa inizia ad acquisire una identità sua propria, uno status. Persino i nostri uomini hanno una sorta di timore reverenziale misto ad ammirazione incompresa di questo magico “posto”.

Ci prendono in giro per tutto quello che teniamo in borsa e ci dicono frasi tipo: “io là dentro non ci metto le mani, potrebbe mordermi qualcosa!!!”. Ma poi, ogni volta che si esce, saltano fuori dicendoci: “amore, ti ci stanno il telefono, le chiavi, il portafoglio?”… quante volte ce la siamo sentita dire questa frase?

E certo! Come se non fosse abbastanza pesante quella quintalata di borsa!!!

A volte poi non lo dicono neanche, ti buttano in borsa la qualunque e tu lo scopri solo quando la chiedono indietro.

Che ci andiamo a fare in palestra ragazze???? Sollevamento pesi tutti i giorni, ogni volta che usciamo…

E gli uomini continuano a dire che siamo rompipalle!!! Nooo, noi donne siamo delle eroiche, splendide, definite e superacessoriate wonder-woman!

Lascia un commento